Il premio dei futures Bitcoin in ritardo mostra che BitMEX sta perdendo la fiducia degli investitori

BitMEX sta mantenendo una liquidità rispettabile e un interesse aperto, ma la borsa potrebbe ancora affrontare un esodo totale dei clienti. Per BitMEX, il 2020 è stato un anno piuttosto duro e, a quanto pare, è destinato a peggiorare.

La popolare borsa dei derivati non è più così rilevante e d’impatto sull’azione dei prezzi del mercato cripto come lo era 2 anni fa, ma una significativa correlazione di prezzo a breve termine tra le principali borse è stata ripetutamente dimostrata.

Un caso ben documentato si è verificato nel maggio 2019

Un caso ben documentato si è verificato nel maggio 2019, quando un grosso ordine di vendita su Bitstamp ha causato una liquidazione a cascata di 250 milioni di dollari su BitMEX.

Il mese successivo, un’interruzione dello scambio di Coinbase ha innescato un’impennata del prezzo di 1.400 dollari Bitcoin Compass, come riportato da Cointelegraph. Un rapporto ben diffuso da Bitwise Asset Management ha mostrato chiaramente che le borse principali hanno scambiato „in modo estremamente serrato“.

Il rapporto descriveva in dettaglio come le principali borse influenzano i prezzi, suggerendo che il loro movimento è sincronizzato anche se misurato in millisecondi. Mentre BitMEX ha smentito l’accusa di CFTC di gestire una borsa di derivati illegale, il problema è che i mercati non prendono queste parole al valore nominale, almeno in termini di premio sui futures.

Ogni volta che un trader opta per l’acquisto o la vendita di un contratto futures, si incorrerà nel rischio di solvibilità della borsa. Anche se è possibile depositare un importo inferiore e fare leva sulla posizione, è improbabile che il margine venga recuperato se la borsa viene violata o subisce perdite inaspettate.

Pertanto, se il premio dei futures di una borsa si differenzia dalla maggioranza, è un segnale molto preoccupante in quanto rappresenta una mancanza di fiducia. Il grafico qui sopra mostra come il premio dei futures BitMEX BTC sia rimasto indietro rispetto alla concorrenza. Questo effetto si è verificato anche in passato, ma non c’è mai stata una differenza continua del 5%.

In situazioni normali, questa sarebbe considerata un’opportunità di arbitraggio. I trader esperti acquisterebbero i contratti BitMEX più economici e contemporaneamente li venderebbero utilizzando un’altra sede.

Quello che avrebbe dovuto essere un movimento di trading regolare si è trasformato in una situazione in cui gli acquirenti di contratti futures non sono disposti a partecipare, non importa quanto siano più economici i contratti BitMEX. Ciò è dovuto principalmente al fatto che i trader sono preoccupati per i rischi di solvibilità.

Questa azione sui prezzi è una profezia che si autoavvera, in cui la mancanza di partecipanti all’operazione allontana la liquidità, aumentando i prelievi, e alla fine fa sì che il prezzo di BitMEX si disaccoppi da quello di altre importanti borse. Questa spirale negativa può accadere anche se si escludono gli orribili scenari di sequestro dei fondi BitMEX da parte delle agenzie governative, o peggio.

BitMEX troverà il suo secondo vento?

Pertanto, il licenziamento di BitMEX può avvenire indipendentemente dall’interesse aperto dei suoi futures e dai volumi di trading. Più a lungo i suoi premi rimarranno al di sotto della concorrenza, meno credibile sarà la borsa agli occhi degli investitori.

Questo ciclo porterà probabilmente a un maggior numero di investitori che ritireranno i loro fondi e chiuderanno definitivamente i loro conti alla BitMEX. C’è anche la possibilità che queste partenze causino un’oscillazione negativa dei prezzi a breve termine.

Per concludere, gli investitori non devono trascurare questi gravi problemi semplicemente perché BitMEX sta onorando i ritiri o mantenendo la sua attuale quota di mercato. I trader tendono a sopravvalutare il volume e le metriche di interesse aperto, ma entrambi possono essere facilmente gonfiati.

Il premio sui futures, d’altra parte, è molto costoso e difficile da manipolare.